Keytite

Keytite è un profilo in gomma idrofila espandente, soffice ed elastico, a base di polimeri acrilici appositamente studiato per realizzare, nel settore delle costruzioni, giunti di lavoro impermeabili fino ad una pressione idraulica di 5 atm. A differenza di altri materiali che tendono, a seguito di ripetuti cicli di espansione e contrazione, a perdere efficienza, Keytite mantiene inalterate le
sue proprietà anche in presenza di acque aggressive quali ad esempio quelle saline (acqua di mare), di impianti di depurazione, di fognatura. Keytite è stabile con temperature comprese tra -30°C e + 50°C.

Istruzioni per l'utilizzo

  • Uso e proprietà
    Keytite è un profilo in gomma idrofila espandente, studiato per realizzare, nel settore delle costruzioni, giunti di lavoro impermeabili.
    • Giunti di ripresa impermeabili tra platea e muri di elevazione in calcestruzzo.
    • Giunti di contatto tra materiali di diversa natura che si generano, per esempio, a seguito di attraversamenti di tubazioni in PVC o acciaio in getti di calcestruzzo di piscine, vasche di depurazione, serbatoi ed opere idrauliche in genere.
    • Giunti di lavoro impermeabili dove, a causa della forte densità di armatura, non possono essere posti in opera con facilità e sicurezza water-stop tradizionali.
    • Giunti di lavoro impermeabili in gallerie, dighe e opere idrauliche compresi i serbatoi per acqua potabile.
  • Preparazione delle superfici
    La superficie del calcestruzzo, al momento dell’applicazione di Keytite, deve essere pulita e solida. Rimuovere con una spazzola il
    lattime di cemento ed eliminare con una scopa eventuali detriti depositati durante le operazioni di getto. Keytite può essere applicato anche su superfici leggermente umide.
  • Preparazione del materiale
    Keytite può essere applicato su calcestruzzo, metallo, PVC con Cjbond, adesivo monocomponente esente da solventi pronto all’uso a base di polimeri MS. Cjbond è disponibile in cartucce da 300 ml. Dopo l’estrusione si presenta come una pasta tissotropica facilmente applicabile in orizzontale ed in verticale che reticola con l’umidità formando un prodotto elastico ad una temperatura compresa tra +10°C e +40°C. Per l’utilizzo forare la cartuccia sopra la parte filettata, avvitare l’ugello tagliando a 45°un’apertura del diametro di 5 mm, inserirla in una comune pistola ed estrudere l’adesivo sulla superficie di Keytite precedentemente tagliato a misura o direttamente sul calcestruzzo. Pressare quindi Keytite al sottofondo muovendolo lentamente in tutte le direzioni per farlo aderire perfettamente in tutti i punti, senza esercitare sforzi di trazione.
    Per la formazione di angoli o giunzioni in linea non occorrono procedure particolari; i vari pezzi di Keytite devono semplicemente essere accostati in quanto la successiva espansione garantirà una perfetta tenuta all’acqua di spinta.
    Pezzi di lunghezza notevole possono essere posti in opera in verticale fissando prima meccanicamente l’estremità superiore di Keytite con viti o chiodi e quindi estrudendo una striscia di adesivo direttamente sul sottofondo.
    Keytite può inoltre essere fissato anche solo meccanicamente con viti o chiodi posti in successione lungo il nastro ad una distanza l’uno dall’altro non superiore a 25 cm, per garantire un perfetto contatto con il sottofondo. Il getto di calcestruzzo può essere fatto immediatamente dopo la posa di Keytite, se questo è stato fissato meccanicamente con viti e chiodi.
    Nel caso Keytite venga, invece, fissato con Cjbond effettuare il getto dopo 24 ore. È possibile, eventualmente, anticipare questo tempo (minimo 4 ore dall’incollaggio con Cjbond), ma in questo caso raccomandiamo di utilizzare anche viti o chiodi ogni metro per impedire che Keytite possa muoversi durante il getto. Lo spessore del getto a protezione di Keytite non dovrà essere
    inferiore agli 8 cm. Gli attrezzi sporchi di Cjbond fresco possono essere puliti con i comuni solventi (Acetato di Etile, Benzina, Toluolo). Dopo completa reticolazione, la pulizia può essere fatta solo meccanicamente.
  • Applicazione
    • Keytite non può essere posato se la struttura, al momento dell’applicazione del nastro, è immersa in acqua.
    Provvedere ad eliminare dalla superficie l’eventuale acqua libera ed attendere qualche ora prima di procedere alla posa.
    • Keytite non può essere utilizzato se la superficie di posa è fortemente contaminata da acidi o solventi.

Keytite è un profilo in gomma idrofila espandente, soffice ed elastico, a base di polimeri acrilici appositamente studiato per realizzare, nel settore delle costruzioni, giunti di lavoro impermeabili fino ad una pressione idraulica di 5 atm. A differenza di altri materiali che tendono, a seguito di ripetuti cicli di espansione e contrazione, a perdere efficienza, Keytite mantiene inalterate le sue proprietà anche in presenza di acque aggressive quali ad esempio quelle saline (acqua di mare), di impianti di depurazione, di fognatura. Keytite è stabile con temperature comprese tra -30°C e + 50°C.

Rigonfiamento in acquadopo 24 h ca. il 45%
dopo 2 gg ca. il 70%
dopo 3 gg ca. il 82%
dopo 4 gg ca. il 120%
Impermeabilitàfino a 5 atm
Consumo di Cjbondca. 300 ml per 5 mt di Keytite
Dimensioni20x5
Proprietà principaleespande quando viene a contatto con acqua

 

Per qualsiasi altra informazione consultare la scheda tecnica.