KeyBond

Resina a base vinilica che permette l'ancoraggio di malte, intonaci e calcestruzzi cementizi su ogni tipo di supporto, anche molto liscio. L'utilizzo di KeyBond permette di ottenere un'adesione duratura nel tempo tra il supporto esistente e il materiale da applicare.

Istruzioni per l'utilizzo

  • Uso e proprietà
    Utilizzato per riprese di getto, permette di migliorare l'adesione tra vecchio e nuovo calcestruzzo. Permette di risparmiare tempo eliminando operazioni più onerose. Non subisce l'alcalinità di cemento e calce, non è infiammabile, non si deteriora, non contiene solventi organici volatili. Può essere applicato in interni ed esterni su murature, mattoni, pietra, intonaci vecchi, superfici in legno, blocchi di cemento, etc.
  • Preparazione delle superfici
    La superficie da trattare dovrà essere sana e pulita, priva di polvere, incrostazioni, sabbia, ruggine, efflorescenze, muffe, oli e grassi. Su superfici che non offrono sufficiente garanzia è sempre consigliabile eseguire una piccola prova ad attendere circa 7 giorni.
  • Preparazione del materiale
    Pronto all'uso, deve essere agitato prima dell'uso
  • Applicazione
    Keybond si applica a rullo, pennello o spruzzo, sino a formare una pellicola continua. Prima di applicare l'intonaco o il cemento è opportuno attendere almeno 30 minuti per assicurarsi una perfetta presa. La sovrapplicazione di altri materiali è consentita solo se la superficie è perfettamente asciutta e pulita.

Resina a base vinilica che permette l'ancoraggio di malte, intonaci e calcestruzzi cementizi su ogni tipo di supporto, anche molto liscio. L'utilizzo di KeyBond permette di ottenere un'adesione duratura nel tempo tra il supporto esistente e il materiale da applicare.

DATI TECNICI PRODOTTO

Consumo 0,2 - 0,3 lt per mq secondo la porosità della superficie
Confezionelatta da 5 lt 
Applicazione Rullo - Pennello - Spruzzo

Per ulteriori informazioni consultare la scheda tecnica.